FINANZIATA STRADA PIANO DI PALLOTTA – CACCIA, UN ALTRO PASSO NEL NOSTRO PROGETTO DI SVILUPPO DEL TERRITORIO RURALE

La categoria

22/03/2022

FINANZIATA STRADA PIANO DI PALLOTTA – CACCIA, UN ALTRO PASSO NEL NOSTRO PROGETTO DI SVILUPPO DEL TERRITORIO RURALE

È di oggi la notizia di un finanziamento per un importo di 119.980,29 euro che riceveremo dalla Regione Calabria, Assessorato all'Agricoltura guidato da Gianluca Gallo, per la sistemazione della strada di collegamento tra il Piano di Pallotta e la Caccia. È stata pubblicata oggi, infatti, la graduatoria provvisoria della Misura 4.3.1 del Psr che vede il progetto presentato dal Comune di Saracena nell'aprile dello scorso anno tra quelli ammissibili con un punteggio di 50/60. È una notizia straordinaria, aggiungiamo un tassello fondamentale alle politiche di sviluppo rurale che abbiamo messo in campo fin dal nostro insediamento. A noi gli slogan non servono, nel nostro programma elettorale che abbiamo presentato agli elettori nel 2017 avevamo espresso in maniera chiara quali erano le pietre miliari su cui avremmo incentrato la nostra azione amministrativa e su quelle abbiamo lavorato senza sosta per cinque anni. Lo testimoniano gli interventi fatti sulle strade, sugli acquedotti, ma anche le tantissime iniziative serie messe in campo per la promozione delle nostre eccellenze enogastronomiche e penso al Saracena Wine Festival, all’Accademia della Terra, un grande progetto di formazione in campo agricolo, l’Enoteca e l’Elaioteca del Pollino, La Via dei Moscati – Presidi Slow Food in collaborazione con l’associazione dei produttori. Tra due mesi si vota e noi, come è noto, ci ripresentiamo ai nostri concittadini e lo facciamo con lo stesso spirito di servizio con il quale ci siamo candidati 5 anni fa, chiederemo ancora la fiducia ai cittadini di Saracena proponendo al loro giudizio l’enorme lavoro svolto in questi anni, con l’umiltà di chi è consapevole del grande lavoro che ancora c’è da fare. Ma anche con la certezza che Saracena deve guardare avanti, al futuro, scrollandosi di dosso un passato fatto di annunci vuoti, confusione amministrativa e mirabolanti promesse mai concretizzate.

indietro

torna all'inizio del contenuto